mercoledì 29 giugno 2016

Puntata 203, PODCAST e PLAYLIST

Ultima puntata stagionale di Border Nights, eccezionalmente in onda da Casa Franceschetti. Intervengono Barbara Marchand, Carpeoro, Fabiuccio Maggiore, Ambra Guerrucci. Si parla di Brexit, Inghilterra, Italia ed Usa, esoterismo, spiritualità, moneta e molto altro. Stefania intervisterà...Paolo Franceschetti.     Ci risentiamo a settembre, nel frattempo iscrivetevi al canale YouTube di Border Nights per i podcast storici ed altre novità, e prenotate il libro stagionale a bordernights@webradionetwork.eu              buona estate, buona vita!!

Playlist:

Tiromancino - Tornerà l'estate
Sunlounger - Losing Again (Chill Mix)
Mihaylove feat. Veela - Love your tool
Franco Battiato e Alice - Niente è come sembra
U.o.k.  - Illusion of time


martedì 28 giugno 2016

Ore 22: ultima puntata stagionale

E così anche quest'anno siamo arrivati al giorno dell'ultima puntata stagionale. Tra malinconia e consapevolezza di una ricca stagione ci ritroviamo qui. Ma vogliamo lasciarci bene ed in allegria. Per cui non perdete davvero questa puntata in diretta, che vi regalerà alcune sorprese. Dagli ospiti che verranno a trovarci in collegamento  e molto altro.

Come sempre fatevi sentire: bordernights@webradionetwork.eu


e pronti magari anche con il telefono se apriremo le linee!!


Vi aspettiamo alle 22 su Web Radio Network (www.webradionetwork.eu) e Border Nights Radio (www.bordernights.it)





mercoledì 22 giugno 2016

Puntata 202, PODCAST e PLAYLIST

Apriremo subito con un collegamento con Carpeoro e Paolo per leggere una lettera arrivata in redazione sul caso di una signora che ci ripropone il tema della ingiusta giustizia.

Poi ci sarà il grande ritorno di Giuliana Conforto, in collegamento con noi per parlare a ruota libera ed anche del suo ultimo libro "Cambio di logica" (Verdechiaro e Nexus Edizioni)

Nella seconda parte spazio ad Otello Lupacchini, sostituto procuratore generale della Repubblica presso la Corte di appello di Roma e giudice istruttore dell'operazione che nell'aprile del 1993 ha sgominato la Banda della Magliana. Qualche anno fa ha scritto il libro "12 donne un solo assassino". E' possibile che a Roma abbia operato un unico serial Killer? "Dieci donne uccise e due scomparse. Si chiamavano Emanuela Orlandi e Mirella Gregori. Questo libro inchiesta svela l'esistenza di un serial killer responsabile degli omicidi e delle sparizioni. Tutti fatti di sangue rimasti insoluti, accaduti tra il 1982 e il 1990. L'ultima vittima si chiamava Simonetta Cesaroni. Gli autori hanno un'ipotesi precisa sull'identità".

Ci collegheremo poi con gli amici dell'AMMI, associazione malati di Menière insieme: esiste infatti una rara e invalidante malattia che provoca continui attacchi di vertigini ed acufeni.

Stefania intervisterà il giornalista Lorenzo Baldo, vicedirettore di «Antimafia Duemila», da sedici anni è inviato a Palermo per il suo giornale. E' uscito il suo ultimo libro "Suicidate Attilio Manca", sull'urologo trovato cadavere nel 2004 nella sua abitazione di Palermo.


Playlist:

Atb feat. Tiff Lacey- Missing
Giuni Russo - La Sposa
Ludovico Einaudi - Le onde
Dhamika - Endless Horizon
Beat Les - Miss You (Christos Fourkis Chill Out Mix)
Roman Messer feat. Christina Novelli - Frozen (NoMosk chillout remix)




martedì 21 giugno 2016

Giuliana Conforto, Otello Lupacchini, Lorenzo Baldo, malattia di Menière: alle 22 torna Border Nights


Dopo una settimana di pausa forzata torna in diretta alle 22 su Web Radio Network (per l'ascolto www.webradionetwork.eu o tramite app Wrn o TuneIN) un nuovo appuntamento con Border Nights - La notte ai confini, con la partecipazione di Paolo Franceschetti. Sarà la penultima puntata stagionale e si annuncia particolarmente ricca. Apriremo subito con un collegamento con Carpeoro e Paolo per leggere una lettera arrivata in redazione sul caso di una signora che ci ripropone il tema della ingiusta giustizia.

Poi ci sarà il grande ritorno di Giuliana Conforto, in collegamento con noi per parlare a ruota libera ed anche del suo ultimo libro "Cambio di logica" (Verdechiaro e Nexus Edizioni)

"È una “logica” priva di fondamenti, base di una “conoscenza” che ignora il ruolo sovrano della coscienza. Sempre esistita e oppressa, la coscienza è stata finora vittima e artefi ce dalla “logica” funzionale all’impero, stretto alleato del mercato. Fondata su “pilastri” vacillanti, la “logica” è il bluff che ora possiamo sventare, riconoscendo la natura degli eventi in atto e i loro effetti sul corpo e la psiche. Il libro li esamina a fondo e così scopre che il “cambio climatico” è, invece, un’alchimia universale annunciata da millenni, un evento che coinvolge la materia e ciò che nessuno si aspettava: l’antimateria. Considerate antagoniste – materia e antimateria – stanno innescando un magico connubio che cambia le leggi fisiche e manda in esilio il vecchio “re”, Saturno, il tempo. Per le menti schiave dell’impero è un pericolo, un’apocalisse nel senso comune del termine. Per chi vuole la libertà, lo è ma nel senso autentico. È la rivelazione delle in finite energie che possiamo usare senza dipendere più dai combustibili, è l’arrivo del nuovo “re”, Giove, la prosperità. Saturno e Giove non sono dei; sono idee che hanno dettato i nostri comportamenti. Uno è plumbeo, impone limiti e sacri ci, l’altro è libertà. Sta cambiando il clima? Non solo, anche ciò che tutti trascurano: la materia e il tempo".


Nella seconda parte spazio ad Otello Lupacchini, sostituto procuratore generale della Repubblica presso la Corte di appello di Roma e giudice istruttore dell'operazione che nell'aprile del 1993 ha sgominato la Banda della Magliana. Qualche anno fa ha scritto il libro "12 donne un solo assassino". E' possibile che a Roma abbia operato un unico serial Killer? "Dieci donne uccise e due scomparse. Si chiamavano Emanuela Orlandi e Mirella Gregori. Questo libro inchiesta svela l'esistenza di un serial killer responsabile degli omicidi e delle sparizioni. Tutti fatti di sangue rimasti insoluti, accaduti tra il 1982 e il 1990. L'ultima vittima si chiamava Simonetta Cesaroni. Gli autori hanno un'ipotesi precisa sull'identità".

Ci collegheremo poi con gli amici dell'AMMI, associazione malati di Menière insieme: esiste infatti una rara e invalidante malattia che provoca continui attacchi di vertigini ed acufeni.

Stefania intervisterà il giornalista Lorenzo Baldo, vicedirettore di «Antimafia Duemila», da sedici anni è inviato a Palermo per il suo giornale. E' uscito il suo ultimo libro "Suicidate Attilio Manca", sull'urologo trovato cadavere nel 2004 nella sua abitazione di Palermo.

Completeranno la puntata l'angolo di conversazione di Barbara Marchand e la scheda del Maestro di Dietrologia.

Per intervenire: bordernights@webradionetwork.eu 


canale YouTube: border nights (iscriviti!!)

Per prenotare il nuovo libro stagionale: bordernights@webradionetwork.eu 






martedì 14 giugno 2016

Problemi tecnici, salta la puntata di stasera

Avvisiamo gli ascoltatori che per problemi tecnici la trasmissione prevista per questa sera non andrà in onda. Ci sentiamo il prossimo martedì

mercoledì 8 giugno 2016

Puntata 201, PODCAST e PLAYLIST

Primo ospite della serata sarà Silvano Agosti, regista, sceneggiatore e scrittore. Nei suoi film Agosti preferisce non avvalersi di una troupe tradizionale e occuparsi personalmente della maggior parte dei ruoli produttivi, inclusi fotografia e montaggio, nella convinzione che un cineasta debba supervisionare tutti gli aspetti della creazione di un'opera per evitare che l'idea originale venga compromessa dall'intervento di troppe persone. Attualmente lavora come proiezionista presso il cinema da lui gestito. Da tre anni ha fatto domanda ufficiale all'Unesco e alle Nazioni Unite chiedendo che l'Essere Umano venga proclamato Patrimonio dell'umanità. Nel 2013 il Film Festival Popoli e Religioni, ideato da Mons. Vincenzo Paglia (Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia) e diretto da Oreste Crisostomi, per il coraggio della sua richiesta rivolta all'Unesco e alle Nazioni Unite, lo premia con una scultura dell'artista Oliviero Rainaldi.
"Cari amici, non sono venuto in Kirghisia per mia volontà o per trascorrere le ferie, ma per caso. Improvvisamente ho assistito al miracolo di una società nascente, a misura d'uomo, dove ognuno sembra poter gestire il proprio destino e la serenità permanente non è un'utopia, ma un bene reale e comune. Qui sembra essere accaduto tutto ciò che negli altri Paesi del mondo, da secoli, non riesce ad accadere. Arrivando in Kirghisia, ho avuto la sensazione di 'tornare' in un Paese nel quale in realtà non ero mai stato. Forse perché da sempre sognavo che esistesse. Il mio strano 'ritorno' in questo meraviglioso Paese, è accaduto dunque casualmente. Per ragioni tecniche, l'aereo sul quale viaggiavo ha dovuto fare scalo due giorni nella capitale. In ogni settore, pubblico e privato, non si lavora più di tre ore al giorno, a pieno stipendio, con la riserva di un'eventuale ora di straordinario. Le rimanenti 20 o 21 ore della giornata vengono dedicate al sonno, al cibo, alla creatività, all'amore, alla vita, a se stessi, ai propri figli e ai propri simili..." (prima lettera dalla Kirghisia). Regista e scrittore, Silvano Agosti narra nelle "lettere dalla Kirghisia" a metà tra reportage e testo utopico, il miracolo di una società a misura d'uomo.


Nella seconda parte collegamento con Riccardo Tristano Tuis, Scrittore, compositore, ricercatore indipendente e autore del metodo Zenix e della Neurosonic Programming. Da oltre venticinque anni l’autore segue un percorso di ricerca che lo ha portato a studiare e praticare diversi indirizzi che spaziano dalle scuole di sviluppo umano alla meccanica quantistica e alle neuroscienze, dallo Zen alla psicologia del profondo con indirizzo transpersonale, fino agli studi sulla coscienza e sul paradigma olografico. Autore del volume "L'aristocrazia nera" - La storia occulta dell’èlite che da secoli controlla la guerra, il culto, la cultura e l’economia"
Stefania intervista il dottor Giuseppe Cocca medico chirurgo ed esperto di igiene naturale, digiunoterapia e alimentazione crudista. Il Maestro di Dietrologia si occupa dell'inaugurazione del Gottardo.
Border Nights va in onda ogni martedi alle 22 su Web Radio Network. Email:bordernights@webradionetwork.eu

Playlist:

Chimera State - Necessary
Francesco De Gregori - Il canto delle sirene
Dhamika - Evolution
The Ataris - The boy of summer



martedì 7 giugno 2016

Silvano Agosti e Riccardo Tristano Tuis a Border Nights



Torna alle 22 un nuovo appuntamento con Border Nights, in diretta su Web Radio Network (www.webradionetwork.eu) e Border Nights Radio (player sulla destra), con la partecipazione di Paolo Franceschetti.

Primo ospite della serata sarà Silvano Agosti, regista, sceneggiatore e scrittore. Nei suoi film Agosti preferisce non avvalersi di una troupe tradizionale e occuparsi personalmente della maggior parte dei ruoli produttivi, inclusi fotografia e montaggio, nella convinzione che un cineasta debba supervisionare tutti gli aspetti della creazione di un'opera per evitare che l'idea originale venga compromessa dall'intervento di troppe persone. Attualmente lavora come proiezionista presso il cinema da lui gestito. Da tre anni ha fatto domanda ufficiale all'Unesco e alle Nazioni Unite chiedendo che l'Essere Umano venga proclamato Patrimonio dell'umanità. Nel 2013 il Film Festival Popoli e Religioni, ideato da Mons. Vincenzo Paglia (Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia) e diretto da Oreste Crisostomi, per il coraggio della sua richiesta rivolta all'Unesco e alle Nazioni Unite, lo premia con una scultura dell'artista Oliviero Rainaldi.
"Cari amici, non sono venuto in Kirghisia per mia volontà o per trascorrere le ferie, ma per caso. Improvvisamente ho assistito al miracolo di una società nascente, a misura d'uomo, dove ognuno sembra poter gestire il proprio destino e la serenità permanente non è un'utopia, ma un bene reale e comune. Qui sembra essere accaduto tutto ciò che negli altri Paesi del mondo, da secoli, non riesce ad accadere. Arrivando in Kirghisia, ho avuto la sensazione di 'tornare' in un Paese nel quale in realtà non ero mai stato. Forse perché da sempre sognavo che esistesse. Il mio strano 'ritorno' in questo meraviglioso Paese, è accaduto dunque casualmente. Per ragioni tecniche, l'aereo sul quale viaggiavo ha dovuto fare scalo due giorni nella capitale. In ogni settore, pubblico e privato, non si lavora più di tre ore al giorno, a pieno stipendio, con la riserva di un'eventuale ora di straordinario. Le rimanenti 20 o 21 ore della giornata vengono dedicate al sonno, al cibo, alla creatività, all'amore, alla vita, a se stessi, ai propri figli e ai propri simili..." (prima lettera dalla Kirghisia). Regista e scrittore, Silvano Agosti narra nelle "lettere dalla Kirghisia" a metà tra reportage e testo utopico, il miracolo di una società a misura d'uomo.

Nella seconda parte collegamento con Riccardo Tristano Tuis, Scrittore, compositore, ricercatore indipendente e autore del metodo Zenix e della Neurosonic Programming. Da oltre venticinque anni l’autore segue un percorso di ricerca che lo ha portato a studiare e praticare diversi indirizzi che spaziano dalle scuole di sviluppo umano alla meccanica quantistica e alle neuroscienze, dallo Zen alla psicologia del profondo con indirizzo transpersonale, fino agli studi sulla coscienza e sul paradigma olografico. Autore del volume "L'aristocrazia nera" - La storia occulta dell’èlite che da secoli controlla la guerra, il culto, la cultura e l’economia"

Completeranno la puntata l'intervista di Stefania e la scheda del Maestro di Dietrologia. 

Per intervenire: bordernights@webradionetwork.eu    gruppo Facebook Border Nights

Skype: border nights




mercoledì 1 giugno 2016

Puntata 200, PODCAST e PLAYLIST

Nel corso della puntata vi faremo ascoltare le interviste registrate con Massimo Mazzucco (con il quale abbiamo parlato di vaccini, televisione,situazione internazionale) e con Antonino Ciaccio ed Elena Grillo gli autori del libro "Cancella tutti i debiti in 12 mesi" edito da Uno Editori: si può uscire in modo legale dalla spirale del debito? E come si fa?

Barbara Marchand ci introdurrà nel mondo delle coincidenze e degli eventi sincronici. Mentre il Maestro Di Dietrologia leggerà la dichiarazione dell' A.D. dell'ENEL fatta alla LUISS, contro i dipendenti non allineati, un estratto dalla conferenza. Titolo: Bisogna terrorizzare i dipendenti.

Playlist:

Didascalis - West and girls
Riccardo Sinigallia - Per tutti
Rebeat - If You Go Away (Feat. Shirley Bassey)
Valdi Sabev - As the rain
Dj Kaan Gokman - Bellycious